Juve-Sassuolo, la probabile formazione: Allegri ha scelto l’attacco

La probabile formazione della Juventus che scenderà in campo questa sera contro il Sassuolo. Allegri, dunque, sembra aver sciolto i suoi dubbi per l’attacco.

Questa sera conta solo vincere. La Juventus è pronta a scendere in campo per la prima giornata del girone di ritorno contro il Sassuolo con l’obiettivo di accorciare sull’Inter, che ha vinto 1-5 contro il Monza. La partita si disputerà in casa, all’Allianz Stadium, davanti al calore dei tifosi.

Allegri dovrà fare a meno di due pedine fondamentali: Gatti e Mckennie. Entrambi i giocatori, infatti, hanno rimediato l’ammonizione nella sfida contro la Salernitana (vinta per 1-2) da diffidati. Il tecnico, dunque, sarà costretto a cambiare qualcosa nella formazione titolare. Di seguito le ultime news.

Juve, davanti ancora Yildiz-Vlahovic: Miretti in mezzo al campo

A sostituire Weston McKennie – come riportato dal Corriere dello Sport – ci sarà FabioMiretti, che giocherà al fianco di Locatelli e Rabiot (recuperato). Il giovane italiano, che ha superato da poco le 50 presenze in bianconero – ha offerto una prova convincente nella vittoria casalinga in coppa Italia contro il Frosinone. Infatti, a pochi minuti dall’inizio dell’incontro, ha avuto il grande merito di procurarsi il calcio di rigore che ha sbloccato la gara.

Juve-Sassuolo, i probabili titolari che manderà in campo Allegri contro il Sassuolo.
Miretti titolare (LaPresse) – SpazioJ.it

Sempre a centrocampo potrebbe riposare Kostic: l’esterno serbo sta vivendo un periodo di involuzione sotto il livello delle sue prestazioni. Sulle fasce, dunque, dovrebbe toccare a Weah e a Cambiaso.

In difesa, invece, toccherà a Rugani sostituire lo squalificato Gatti. Max Allegri – nella conferenza stampa di vigilia – aveva annunciato il ballottaggio con Alex Sandro che, però, sembra indirizzato con la vittoria dell’italiano.

Infine, in attacco nella Juve, nonostante la tripletta di Milik in Coppa Italia, toccherà di nuovo a Vlahovic e Yildiz, sempre come riportato dal Corriere dello Sport. Il giovane turco, dunque, dovrebbe partire da titolare per la sua quarta partita consecutiva di fila in campionato. Questo è un traguardo che era difficilmente immaginabile ma, comunque, altamente meritato. A suon di ottime prestazioni il classe 2005 è già entrato nei cuori dei tifosi e nelle rotazioni di Max Allegri, che ha deciso di tenersi le carte di Milik e Chiesa per la panchina. Di seguito la formazione completa.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Rugani; Weah, Miretti, Locatelli, Rabiot, Cambiaso; Yildiz, Vlahovic.

Impostazioni privacy