Cambiaso a cuore aperto: “A Torino mi trovo molto bene”, poi sul rapporto con Allegri

Protagonista di DAZN Talks, Andrea Cambiaso ha raccontato i suoi primi mesi in maglia bianconera.

Arrivato quest’estate dopo un anno in prestito al Bologna, l’esterno azzurro è uno dei nomi che più ha stupito in questa prima parte di stagione.

Il suo rendimento ha sorpreso un po’ tutti, anche lo stesso Allegri, che ormai lo utilizza in più zone del campo.

Di seguito le sue parole:

SU TORINO: “A Torino sto molto bene, è una città molto bella. Mi trovo molto bene, qui non ti fanno mancare davvero nulla. E’ una società incredibile”.

Cambiaso si racconta
Le parole di Cambiaso -LAPRESSE- spazioj.it

Cambiaso ha proseguito parlando del suo rapporto con Allegri, definito da lui ottimo. “Mi sta cambiando“, ha affermato il bianconero, dal momento che ora è più paziente e intelligente in campo. Cambiaso ha voluto svelare anche un retroscena: è partito con la squadra per la tournée negli USA senza sapere se sarebbe effettivamente rimasto.

Cambiaso: “Ruolo in campo? Nasco mezzala”

SUL RUOLO: “Con McKennie sappiamo interpretare abbastanza bene entrambe le posizioni, sia da esterno che da interno. Io nasco da mezzala, non è una cosa del tutto nuova. Questa cosa sta funzionando bene, penso che non dare riferimenti agli avversari sia importanti”.

Ha poi continuato parlando dei rapporti nello spogliatoio. Giocatori con cui ha legato di più? Fagioli, Miretti e soprattutto Nicolussi Caviglia.

SULLO SCUDETTO: ” 37 punti in 16 giornate sono un buon risultato, dobbiamo continuare con i nostri mezzi perché possiamo farlo”.

Impostazioni privacy