Ritiro Chiellini, lettere a cuore aperto di Barzagli, Bonucci e Buffon: da brividi!

Chiellini dice addio al calcio giocato, le parole d’addio dei compagni di una vita sono da brividi per i tifosi della Juve ma non solo.

L’addio al calcio giocato di Giorgio Chiellini ha fatto rumore in tutto il mondo. L’ex capitano di Juve e Nazionale ha appeso le scarpette al chiodo dopo l’ultima esperienza in MLS e 23 anni di carriera ad alti livelli.

Tra i compagni che più di tutti hanno condiviso con lui esperienze e vittorie in campo ci sono di certo Barzagli, Bonucci e Buffon. La loro dedica è stata commovente.

Chiellini, il saluto di Barzagli, Bonucci e Buffon

Sulle pagine della Gazzetta dello Sport, per Giorgio Chiellini è arrivato anche il bel saluto dei suoi compagni di una vita: Buffon, Barzagli e Bonucci che insieme a lui hanno costituito la quasi insuperabile BBBC.
Di seguito riportiamo i tratti salienti dei messaggi dedicati dai tre compagni all’ormai ex difensore di Juve e Nazionale.

Chiellini, il saluto della BBC
Chiellini, la dedica di Barzagli, Buffon e Bonucci (LaPresse – Spazioj.it)

La dedica di Bonucci: “Siamo diversi, lo sanno tutti, in moltissime cose. E aggiungo: per fortuna! Forse è stata proprio questa diversità che ci ha reso indivisibili, non soltanto calcisticamente. Tu sei quello diplomatico, un dirigente fatto e finito e lo dimostrerai, spero presto, perché è il tuo sogno. Sei un Amico, fra i pochissimi che mi ha regalato il calcio. Buona nuova vita grande Giorgione!“.

Le parole di Buffon: “Parlare di Giorgio per me è parlare di un compagno di vita che mi è entrato nel cuore con la semplicità di chi ti somiglia anche se è differente in mille cose“.

Infine, la dedica di Barzagli: “Caro Giorgione, il tempo passa per tutti, ma i ricordi restano. Noi ne abbiamo molti, insieme, con la Juventus e con l’Italia. Tanti bellissimi e alcuni dolorosi. Dei tre, tu sei sempre stato il più riflessivo e saggio. Diversi e complementari. Uniti nella gioia e nei momenti di difficoltà. Un viaggio bellissimo è finito, adesso te ne auguro uno altrettanto entusiasmante. Sei una persona curiosa, colta, intelligente. Un dirigente nato“.

Impostazioni privacy