Caso Pogba, cosa farà la Juve? Spunta la decisione del club

La Juve sembra aver preso la sua decisione in merito a quello che sarà il futuro di Pogba, dopo la squalifica di 4 anni che sembra ormai definitiva. 

In casa Juve le attenzioni sono tutte rivolte alla super sfida di domani sera contro il Napoli, dove entrambe le squadre si contenderanno 3 punti che possono significare tantissimo per il proseguo della stagione. I bianconeri vogliono continuare a restare incollati all’Inter, ma soprattutto, vogliono dare l’ennesimo segnale forte a tutte le antagoniste, facendo capire che per arrivare a raggiungere il titolo bisognerà lottare fino all’ultima giornata.

D’altro canto, i partenopei devono ancora trovare una vera e propria identità, ma va considerato anche il pochissimo tempo che ha avuto a disposizione fino ad ora Walter Mazzarri, che nel giro di 15giorni si è trovato ad affrontare Atalanta, Inter, Real Madrid e ora la Juve. 

Bisognerà ancora capire come avranno intenzione di scendere in campo i due rispettivi allenatori, con Massimiliano Allegri che potrebbe rilanciare Locatelli dal primo minuto, dopo avergli preferito Nicolussi Caviglia nelle ultime due uscite contro Inter e Monza.

In attacco, invece, dovrebbe essere riconfermata la coppia Chiesa-Vlahovic, con quest’ultimo che deve smaltire l’errore dagli undici metri dell’U-Power Stadium, che sicuramente gli avranno condizionato la settimana. In attesa di conoscere quelle che sono le liste dei giocatori convocati, ecco di seguito le probabili formazioni delle due squadre.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Chiesa, Vlahovic. All. Allegri. 

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, Juan Jesus; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Mazzarri. 

Pogba, la Juve pensa alla risoluzione del contratto: intanto sarà stipendio al minimo

Ma in queste ultime ore a tenere banco non c’è solo la partita di domani sera, perché anche Paul Pogba è tornato nuovamente a far parlare di se. Il riferimento va sempre alla squalifica del centrocampista per la positività riscontrata al doping, con la procura che ha chiesto uno stop di 4 anni per il calciatore. Sentenza che se dovesse essere confermata metterebbe definitivamente la parola fine alla carriera del centrocampista francese, con l’età che avanzerebbe inesorabilmente.

La Juve ragiona su Pogba
Pogba SpazioJ.it- Lapresse

Proprio per questo negli uffici della Continassa stanno decidendo il da farsi, con i bianconeri che stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport starebbero pensando alla risoluzione del contratto. Il primo e immediato passo però sarà quello di ridurre al minimo l’ingaggio da versare al calciatore che attualmente percepisce 42 mila e 477 euro lordi all’anno, ovvero circa 2 mila netti al mese. Nel frattempo, non può allenarsi e non può avere contatti con gli altri tesserati

Impostazioni privacy