Juve, assalto al giovane talento: presentata la prima offerta

La Juventus sta già studiando i futuri colpi di mercato: sul taccuino di Giuntoli c’è un nome ben preciso. 

Mentre le dirette avversarie sono impegnate nel turno infrasettimanale europeo, la Juventus di Massimiliano Allegri sta già pensando e preparando la prossima sfida di Campionato, quella contro il Monza, che si disputerà venerdì’ 01 dicembre alle ore 20:45 allo U-Power Stadium. I bianconeri sono reduci dal pareggio casalingo contro la capolista, l’Inter: al gol del numero 9 bianconero Vlahovic, ha risposto l’altro attaccante, Lautaro Martinez. Una gara giocata molto sul piano tattico, con entrambe le due formazioni timorose di non perdere punti: nella seconda frazione di gioco, infatti, né la squadra di Inzaghi né la squadra di Allegri hanno affondato il colpo.

La Vecchia Signora quest’anno è sicuramente una delle favorite alla vittoria dello Scudetto, considerato che la squadra bianconera non ha impegni europei e può recuperare a pieno le energie tra una partita e l’altra. Quello che è certo è che la squadra di Allegri deve migliorare sul piano del gioco e non accontentarsi: i bianconeri sono la seconda miglior difesa del Campionato, dietro l’Inter, ma la davanti segnano poco, con numeri da metà classifica.

Calciomercato Juve, pronto l’assalto al giovane attaccante

La scossa sessione estiva di mercato, la Juventus è stata la società che ha operato di meno sul fronte del calciomercato: a causa della poco disponibilità economica-finanziaria, il neo direttore sportivo bianconero Cristiano Giuntoli non ha avuto la possibilità di affondare sul mercato come invece avrebbe pensato. Tuttavia, per la Vecchia Signora il vero colpo di mercato è stato proprio il nuovo ds, che ha intenzione di creare un nuovo ciclo con la squadra bianconera.

Giuntoli al lavoro per il giovane attaccante
Giuntoli LaPresse spaziojuve.it

Giuntoli, però, è già al lavoro per le prossime due sessioni, quella invernale e quella estiva del 2024, dove sicuramente avrà ampio raggio d’azione. Sul taccuino del dirigente bianconero ci sono già numerosi giocatori; l’ultimo della lista è il giovane Vasilije Adzic, attaccante montenegrino classe 2007.

Come riportato da Gianluca Di Marzio sul sito la Casa di C, la società bianconera avrebbe già fatto un’offerta tra i 2,5 e i 3 milioni di euro per il giovane attaccante del Podgorica. L’idea del club bianconero sarebbe quello di portare il calciatore a Torino a giugno, e arruolarlo subito alla Next Gen, con la prospettiva di convocarlo poi in prima squadra.

In questo modo, continuerebbe la politica sui giovani da parte della Juventus, che con la Primavera e la Next Gen ha fatto crescere numerosi giovani, portandoli fino in prima squadra o attuando delle plusvalenze sul mercato.

Impostazioni privacy