La Juve non ha scelto Conte: c’è un altro big per i bianconeri

Dopo i vari rumors su Allegri, sembra che la Juventus non abbia scelto Conte per la prossima stagione come allenatore

È notizia fresca il fatto che Massimiliano Allegri potrebbe non allenare la Juventus nella prossima stagione. Nonostante il buon cammino dei bianconeri in questo campionato, le due parti potrebbero separarsi a fine anno sportivo. Lo ha raccontato il Corriere dello Sport, spiegando come in realtà sia l’allenatore livornese che avrebbe deciso di fare un passo oltre e lasciare così la Vecchia Signora. In particolare Allegri non sentirebbe più questa Juventus alla stessa maniera in cui l’aveva trovata nella sua prima parentesi bianconera. Di conseguenza si sono aperti diversi rumors su chi potrebbe prendere il posto dell’allenatore livornese sulla panchina di Madama.

Infatti, secondo Radio Radio, la Juventus avrebbe già scelto Antonio Conte come sostituto. Quindi si aprirebbe un nuovo capitolo bis in seno alla Continassa, con l’inizio di una nuova avventura per Conte come allenatore della Juve. A supporto di questa tesi ci sono le parole al miele del tecnico pugliese, che ha più volte fatto intendere la sua voglia di tornare sulla sponda bianconera di Torino. Quindi tutto fatto? In realtà la situazione è complicata ed in fase embrionale. Soprattutto arrivano notizie che vanno contro il Conte bis dalla Francia, dove Zinedine Zidane è dato in pole per il prossimo anno.

Juve, Zidane per il post Allegri?

Le indiscrezioni del Corriere dello Sport e di Radio Radio hanno smosso gli ambienti bianconeri, in particolar modo quelli dei tifosi della Juventus. Infatti il possibile addio di Allegri ed il conseguente ritorno di Conte sono una vera e propria bomba lanciata in questi giorni. Tuttavia in Francia non sono d’accordo. Infatti, secondo Le10Sport, c’è Zinedine Zidane in pole position per la panchina della Juventus. L’allenatore francese è in pausa dopo la sua parentesi straordinaria con il Real Madrid, però ha mostrato di voler tornare in panchina in una società amica.

Zidane alla Juve
Juve, dalla Francia c’è il nome di Zidane (LaPresse) – SpazioJ

In particolare il suo stretto collaboratore Lionel Charbonnier ha detto: “Zizou mi ha sempre detto che per allenare serve avere dei legami personali. Su di lui non ci sono 50 club. Andrà alla Juve o prenderà una nazionale”. Ed ecco che un’altra bomba si aggiunge al puzzle. Ovviamente in questo momento non c’è nulla di certo in casa Juve, se non il secondo posto in campionato all’inseguimento dell’Inter. Tuttavia è chiaro che qualcosa potrebbe muoversi per la prossima stagione, per lo meno lato panchina. Servirà però la benedizione di John Elkann, molto legato alla causa bianconera in questo periodo storico.

Impostazioni privacy