Bernardeschi-Juventus, spunta il retroscena: è successo stamattina

L’ex bianconero ha rilasciato alcune dichiarazioni, svelando un retroscena sulla sua ex squadra accaduto questa mattina.

Il giorno dopo il Derby d’Italia non è mai un giorno qualunque. Dopo molti anni si è tornato a parlare di scontro Scudetto e anche in campo si è vista tutta la tensione e l’importanza della gara. In molti hanno detto la loro, analizzando anche la prestazione della Juventus e a rilasciare alcune parole c’è stato anche Federico Bernardeschi, ex bianconero attualmente in MLS con il Toronto, che ha speso belle parole anche per Max Allegri.

Bernardeschi: “Questa mattina sono andato a salutare tutti”

L’ex Fiorentina, intervenuto in collegamento a DAZN, ha rivelato di aver incontrato la sua ex squadra e i suoi ex compagni. Non sono poi mancati commenti sul tecnico livornese e su Federico Chiesa:

Questa mattina sono andato a salutare tutti, non si è parlato di mercato. Max sta facendo un grande lavoro e i risultati parlano per lui. Corto muso? La Juve è andata in finale di Champions giocando con il 4-2-3-1 e aveva 4 giocatori offensivi, lui disegna la squadra in base ai giocatori.

Bernardeschi-Juve, spunta il retroscena
Federico Bernardeschi e le parole su Allegri (ANSA) – spazioj.it

Chiesa? Credo si trovi meglio a giocare da esterno perché è cresciuto giocando così, ora deve adattarsi a fare la seconda punta.

Queste le dichiarazioni di Bernardeschi che non ha quindi parlato di mercato e di un suo possibile ritorno, almeno per il momento. Spese parole al miele anche per il suo ex allenatore Allegri e per il suo ex compagno (sia alla Fiorentina che alla Juventus) Chiesa.

Impostazioni privacy