Rabiot: “Nello spogliatoio lo Scudetto è l’obiettivo”

La Juventus pareggia contro l’Inter ma non si nasconde più, lo ammette anche Rabiot: il francese parla apertamente di obiettivo scudetto.

La Juventus pareggia con l’Inter e resta saldamente al secondo posto in classifica, un risultato che non lancia i bianconeri verso il primato in classifica ma che comunque dà fiducia alla squadra visto l’approccio contro la prima della Serie A.

Vlahovic illude nella prima mezz’ora con il gol del vantaggio, ma pochi minuti dopo Lautaro Martinez pareggia i conti e fa 1-1. Da lì il risultato non cambia fino al termine di una partita combattuta fino alla fine.

Ad analizzare il match ai microfoni di Dazn Adrien Rabiot, uno degli uomini cardine di questa Juve, che non si nasconde più e ammette che l’obiettivo è lo scudetto. Di seguito quanto riportato dalla redazione:

Punto perso o guadagnato?

Secondo me è un buon risultato, volevamo vincere ma l’Inter è una squadra difficile. Non è una partita decisiva, siamo a metà campionato e potremmo fare molti punti da qui in avanti.

Riguardo il gol subito:

Siamo usciti un po’ troppo, loro hanno verticalizzato subito. Dovevamo essere più cattivi su Lautaro ma ci sta, è un buon punto quello guadagnato secondo me.

Rabiot non si nasconde e ammette: “obiettivo Scudetto”

In seguito il centrocampista francese esprime la sua felicità per il compagno Vlahovic, tornato al gol, e con lucidità considera il pareggio un ottimo risultato. Poi non si nasconde e ammette come in spogliatoio si parli di scudetto.

Sul ritorno al gol di Vlahovic:

È importantissimo il gol per lui, noi abbiamo bisogno di lui. Dusan ha feeling con Chiesa ed è importante per noi. Siamo contenti per loro.

Rabiot: "Nello spogliatoio lo Scudetto è l'obiettivo"
Rabiot non si nasconde e ammette: “obiettivo Scudetto” (ANSA) – spazioj.it

Dopo il gol cosa ho detto?

Mi motivo sia se facciamo che se prendiamo gol o se sbaglio qualcosa, noi siamo campioni e dobbiamo andare in avanti cercando di far gol e di vincere. Il secondo tempo è stato equilibrato: noi vediamo il bicchiere mezzo pieno, faremo sicuramente meglio.

Sullo scudetto:

Nello spogliatoio lo diciamo, siamo campioni e dobbiamo essere consapevoli. Secondo me ce la possiamo fare.

Impostazioni privacy