Juve, l’ex bianconero sfida tutti: si infiamma la sfida contro l’Inter

Manca sempre meno al derby d’Italia, con un ex bianconero che lancia la sfida alla Juve.

E’ partito il countdown negli ambienti di Juve e Inter, con le due squadre che sono pronte a darsi battaglia nel big match di questa sera, in programma all’allianz Stadium. Sarà la prima gara dopo le due settimane di sosta per le nazionali, dalle quali si evincerà la condizione fisica dei calciatori che sono stati impegnati dai rispettivi ct in questi 14 giorni. In casa Inter c’è molta attenzione riguardo quella che è la salute di Lautaro, o meglio, la stanchezza, considerando il viaggio di ritorno dall’Argentina che è avvenuto poco più di 24 ore fa e che, potrebbe, in parte, destabilizzare la routine del Toro. Simone Inzaghi potrà, invece, contare sulla presenza di Denzel Dumfries dal primo minuto, pronto ad agire sulla corsia destra e con Dimarco sul versante opposto.

Dalle parti della Continassa c’è forte apprensione per quel che riguarda il centrocampo, considerando le squalifiche avvenute già da tempo di Fagioli e Pogba, oltre all’infortunio di Manuel Locatelli, che al momento è ancora in dubbio per la partita di stasera e che solo nelle prossime ore sapremo con certezza se sarà a disposizione di Allegri o no. Non ci sarà, invece, il brasiliano Danilo, ancora alle prese con l’infortunio che lo ha colpito un mese fa e che lo proietterà in campo solamente nel prossimo turno di campionato.

Verso Juve-Inter, Cuadrado ci sarà: la sfida è ‘iniziata’

Diversa è la sorte del suo connazionale Alex Sandro, che con ogni probabilità risulterà nella lista dei convocati di Allegri, ma che quasi sicuramente si accomoderà in panchina. Confermato, dunque, il terzetto composto da Rugani, Gatti e Bremer, con Costi e, presumibilmente, Cambiaso sulle corsie esterne. Ma quella di questa sera è una gara dal sapore speciale soprattutto per Juan Cuadrado, considerato il grande ex della partita, dopo i suoi 8 anni trascorsi al servizio della Juventus.

Cuadrado sfida la Juve
Cuadrado SpazioJ.it- Ansa

Stando a quanto riportato nella versione odierna de la Gazzetta dello Sport infatti, il colombiano sarà di ritorno dall’infortuno e di conseguenza, partirà alla volta di Torino nella giornata di oggi. Ora bisognerà vedere che tipo di accoglienza gli riserverà l’Allianz, anche se sicuramente non verrà schierato dal primo minuto, non avendo ancora i 90 minuti nelle gambe. Di seguito le probabili formazioni delle due squadre.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Chiesa. Allenatore: Massimiliano Allegri.

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Lautaro Martinez. Allenatore: Simone Inzaghi.

Impostazioni privacy