Giuntoli punta una vecchia fiamma bianconera: lo vuole a gennaio

La Juventus non vuole fermarsi e vuole chiudere un colpo per il prossimo gennaio: l’obiettivo è migliorare il valore della squadra.

Cristiano Giuntoli ha il prestigioso quanto pesante incarico di dare forma ad una nuova Juventus, sostenibile e qualitativa. Per far sì che questo progetto, avviato la scorsa estate, possa evolversi, c’è bisogno che la squadra centri degli obiettivi stagionali capaci di finanziare il prossimo mercato e far crescere nelle ambizioni un club che, negli ultimi anni, sembrava aver perso.

A questo proposito il ds insieme a Giovanni Manna ha stilato una lista di candidati per un ruolo da centrocampista nel sistema di Massimiliano Allegri. Questo reparto è sicuramente il più corto dopo le squalifiche di Fagioli e Pogba.

La Juve punta un ex Udinese, sullo sfondo Samardzic

Mentre da un lato la Juventus tiene vivi i contatti con Lazar Samardzic, secondo quanto rivela Tuttosport, dall’altro si prepara un colpo importante per dar man forte alla qualità della squadra.

Il desiderio dell’allenatore, infatti, non è l’acquisto di calciatori in rampa di lancio come lo stesso Samardzic, ma quello di giocatori affermati, pronti, già a gennaio, a prendersi il centrocampo della Juventus. Nel mirino Fabiàn Ruiz ed anche una vecchia fiamma bianconera: Rodrigo De Paul.

De Paul-Juve: il calciatore fuori dai piani di Simeone (LAPRESSE) - SpazioJ.it
De Paul-Juve: il calciatore fuori dai piani di Simeone (LAPRESSE) – SpazioJ.it

Il campione del mondo è il dodicesimo uomo, per minuti giocati, di Simeone e per questa ragione sarebbe pronto a lasciare Madrid pur di accasarsi in un club importante come la Juventus. D’altro canto, però, c’è la trattativa con l’Atletico, certamente non disposto a compiere una minusvalenza dopo l’acquisto del centrocampista nel 2021 per 35 milioni di euro.

 

Impostazioni privacy