Rabiot al Milan, la rivelazione della mamma-agente: “Lo voleva Galliani”

Adrien Rabiot poteva vestire la maglia del Milan. Il retroscena svelato sul centrocampista della Juventus è clamoroso

La storia del calcio è spesso costellata di vicende che avrebbero potuto cambiare il corso degli eventi. L’ultima in ordine di tempo? Il possibile arrivo di Adrien Rabiot al Milan, una svolta che avrebbe potuto ridefinire i destini del centrocampista francese e del club rossonero. La madre e agente del giocatore, tramite una recente intervista a SportWeek, ha gettato nuova luce su questo clamoroso retroscena di mercato.

Adrien Rabiot, attualmente punto cardine della Juventus, ha avuto un’opportunità d’oro in passato: indossare la maglia del Milan. Questo non è stato un semplice desiderio, ma un interesse concreto manifestato da Adriano Galliani, figura iconica nell’ambito del calcio. L’ex amministratore delegato del Milan, rinomato per le sue abilità nel mercato dei trasferimenti e per le mosse a fine sessione, era determinato a portare a San Siro un giocatore funzionale come Rabiot.

Rabiot al Milan: spunta il retroscena

L’interesse del Milan per Rabiot, rivelato dalla sua stessa madre, evidenzia un’occasione mancata che avrebbe potuto cambiare il corso della carriera del talentuoso centrocampista francese.

Adriano Galliani rimane una figura di spicco nel mondo del calcio, celebre per le sue mosse astute nel mercato dei trasferimenti. Spesso acclamato per le sue abilità nell’acquisire giocatori funzionali per i rossoneri, Galliani è stato recentemente oggetto di rivelazioni interessanti da parte dell’agente di Adrien Rabiot, centrocampista francese ora alla Juventus.

Retroscena Rabiot
Rabiot al Milan. Il retroscena – (LaPresse) SpazioJ.it

Nell’intervista concessa a Sport Week, la madre di Rabiot, Veronique, ha svelato un retroscena affascinante: nel 2014, quando il giocatore militava nel Paris Saint-Germain, Galliani si era proposto di portare il talento francese al Milan. Tuttavia, le trattative non si concretizzarono, e Rabiot alla fine si unì alla Juventus a parametro zero: “Ho avuto la fortuna di conoscere una grande persona come Adriano Galliani, nel 2014 (quando giocava al PSG) voleva portare mio figlio al Milan”.

La madre di Rabiot ha accennato a ciò che poteva essere una mossa di mercato significativa e ha lasciato spazio a numerose ipotesi su come il Milan avrebbe potuto beneficiare dall’inclusione di un giocatore del calibro di Rabiot nella rosa.

Questa rivelazione solleva la questione di come il destino delle squadre possa cambiare in base a singole decisioni di mercato. Mentre Rabiot continua la sua avventura con la Juventus, resta una curiosità irrisolta su come sarebbe stata la sua carriera e l’impatto sul Milan se l’affare con Galliani fosse andato a buon fine.

Impostazioni privacy