Flop totale, non avrà una seconda chance: ha deciso Allegri

Massimiliano Allegri e la Juventus hanno le idee molto chiare su come agire rispetto al calciomercato: niente seconda chance.

La società ha già deciso i piani per il futuro e non ha alcuna intenzione di fare retromarcia e tornare agli errori del passato. La rosa attuale va certamente migliorata nel calciomercato di gennaio e c’è già una lista di nomi pronta da dover essere “lavorata”. Cristiano Giuntoli e Giovanni Manna, insieme allo staff mercato dela Juve, sono alla ricerc dei calciatori migliori che possano dare una grossa mano alla squadra di Massimiliano Allegri.

Gli obiettivi sono molto importanti e soprattutto complessi da raggiungere. Per questo motivo Allegri ha deciso di non dare seconde chance a nessun calciatore che precedentemente non lo ha convinto.

Calciomercato Juventus, Allegri ha deciso il futuro

Il calciomercato di gennaio porterà sicuramente molte novità in casa Juventus. Ci sono molti nomi da tenere in considerazione, in tutte le zone del campo e sarà importante andare a prendere calciatori che sappiano coniugare la parte sportiva con quella economica.

Il nuovo ciclo della Juventus è iniziato proprio con questo obiettivo: ridurre i costi, migliorare i bilanci e acquistare calciatori congeniali alle idee dell’allenatore. Cristiano Giuntoli si è dimostrato un “maestro” da questo punto di vista nelle sue ultime esperienze e per questo la Juve ha molta fiducia nel suo operato.

Bernardeschi non tornerà alla Juventus
Bernardeschi Juventus (LaPresse) Spazioj.it 02112023

Nei giorni scorsi si è parlato di miglioramenti anche in zona offensiva per la Juventus e, in particolare, del ritorno di Federico Bernardeschi. L’attaccante italiano è stato un flop al Toronto, confermando quanto di poco positivo aveva fatto vedere nelle ultime stagioni in bianconero. Ora addirittura si sarebbe proposto alla dirigenza bianconera per far ritorno in Serie A.

Secondo fichajes.net, però, per Massimiliano Allegri non c’è nessuna chance di riaccogliere Federico Bernardeschi. Non convince il tecnico per il suo modo di stare in campo e, in generale, per le sue caratteristiche e per questo motivo Allegri ha preferito declinare questa possibilità.

È certamente vero che la Juve sta sondando anche il terreno per un esterno offensivo ma il nome in cima alla lista era e resta quello di Domenico Berardi, ancora abituato al calcio italiano e concretamente nel giro della Nazionale di Luciano Spalletti.

Allegri ha bocciato in tronco l’idea di un possibile ritorno di Bernardeschi perché non lo ritiene utile per le sue metodologie di gioco e le sue richieste. Si è affidato completamente a Giuntoli e Manna per abbracciare nuovi colpi a gennaio ma prima della firma dovrà esserci certamente anche il suo “ok”.

Impostazioni privacy