Sì al ritorno: Conte-Juventus, cosa sta succedendo

Il possibile ritorno di Antonio Conte sulla panchina della Juventus non è più un miraggio secondo l’ex compagno.

La Juventus ha iniziato la stagione con un buon passo, restando in scia a Milan ed Inter. La partenza dei bianconeri è stata decisamente la migliore dell’Allegri bis, periodo che ha visto faticare e non poco Madama negli ultimi due anni.

Tuttavia, dopo l’annata orribile della scorsa stagione, ora la Juve sta provando a rimettersi in corsa, per lo meno per un posto nell’Europa che conta. Tuttavia c’è chi vede come riduttivo l’obiettivo Champions League per la Juventus che – stando al proprio retaggio – dovrebbe sempre puntare a vincere. In particolare tantissime delle colpe vengono additate proprio a Massimiliano Allegri.

Tralasciando il discorso del gioco espresso dalla Juve, ciò che è sembrato mancare in questi anni è la mentalità vincente, caratteristica madre della Vecchia Signora. Quindi è fisiologico che tanti tifosi vogliano il ritorno in panchina di chi, come Antonio Conte, è stato condottiero prima in campo poi fuori. Inoltre lo stesso Conte è al momento senza panchina e, nonostante molte voci che lo vedrebbero vicino al Napoli, c’è chi pensa ad un possibile ritorno in bianconero. Infatti l’ex portiere Simone Braglia ha parlato proprio di questa eventualità ai microfoni di Tuttomercatoweb.

Juve, possibile Conte bis

Simone Braglia, ex portiere di Milan, Lecce e Genoa tra le altre, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb proprio del futuro di Antonio Conte. L’allenatore salentino ha ribadito più volte di volersi dedicare alla famiglia e di non voler salire su una panchina in corsa. Tuttavia tanti rumors di mercato lo vedrebbero vicino al Napoli, dove Rudi Garcia sta faticando. Nonostante ciò Braglia pensa che la sua destinazione possa essere un’altra: “Il suo non è un problema d’ingaggio. Penso che la Roma a fine anno possa pensarci. Lui non vuole subentrare in corsa. Se non fosse la Roma occhio a Juventus ed Inter”.

Conte Juve
Juve, spazio per Conte (ANSA) – SpazioJ

Così Braglia, ex compagno di Conte a Lecce, ha sganciato la possibile bomba di mercato. Ricostruendo le vicende degli ultimi mesi, la Roma resta in pole position, considerando come il rapporto con Mourinho resti teso. Poi c’è la Juve, dove ad Allegri resta ancora un anno di contratto, ma le cose possono cambiare velocemente.

Molto più difficile invece il ritorno all’Inter, dove Inzaghi sembra molto saldo. Inoltre Conte potrebbe, come dice Braglia, decidere di abbassare le pretese sull’ingaggio per la Juventus, considerando come possa così restare vicino alla sua famiglia. Di conseguenza si muove qualcosa sotto traccia, anche se solo in fase embrionale. La sensazione è che Conte possa presto tornare in panchina.

Impostazioni privacy