“Promesse non mantenute”: caos Juve, cessione imminente a gennaio

Il giocatore di proprietà della Juventus non ha trovato l’impiego che si aspettava. Pertanto, potrebbe chiedere la cessione a gennaio.

Pur rimanendo concentrata sul suo cammino in questa stagione, altalenante ad oggi, la Juventus ovviamente deve tener conto anche del rendimento dei suoi tesserati in prestito presso altre squadre. È per questo motivo che, in queste ultime settimane, l’ha infastidita non poco  il caso di Facundo Gonzalez.

Recentemente laureatosi campione del mondo con l’Uruguay U20, il giovane difensore è stato prelevato nell’ultima sessione di mercato dal Valencia per 2 milioni di euro, salvo poi essere immediatamente ceduto a titolo temporaneo alla Sampdoria. L’esperienza a Genova, però, non si sta rivelando particolarmente positiva per il classe 2003.

I blucerchiati, retrocessi in B al termine della precedente stagione, hanno vagliato negli scorsi mesi estivi un progetto piuttosto ambizioso, con il chiaro obiettivo di risalire immediatamente nella massima serie italiana. A tal proposito, la nuova proprietà blucerchiata ha affidato la panchina ad una vecchia conoscenza bianconera, Andrea Pirlo, al quale è stata concessa una campagna acquisti piuttosto importante, incluso il prestito del centrale uruguaiano. La situazione, però, ha preso tutt’altra piega rispetto alle iniziali aspettative, sia per la squadra che per il giocatore.

Caso Gonzalez, l’agente furioso con la Samp: “Patti non rispettati, la Juve ha deciso”

La Samp si ritrova al 17° posto nella classifica di Serie B, in netta difficoltà in questo avvio di campionato con una sola vittoria nelle prime sette giornate. Tra i colpevoli non può certamente rientrare Gonzalez, dato che il suo impiego finora è stato pressoché nullo: per lui, addirittura soli 4 minuti da subentrato in campo contro il Parma, salvo sedersi in panchina in tutte le altre giornate.

Immediata la reazione del suo agente Martin Guastadisegno, il quale si è detto “molto preoccupato” ai microfoni di tuttomercatoweb.com.”Avevamo tante squadre in Serie A che lo volevano” spiega il procuratore, svelando come in estate lui e il difensore avessero accettato la proposta del club ligure poiché ci ha chiamato 50 volte dicendo che lo volevano far giocare.

Furioso per il torto ricevuto, Guastadisegno ha dunque accusato la Sampdoria di non aver rispettato i patti presi al momento del trasferimento del giocatore a Genova e , a sostegno della sua tesi, aggiunge: Anche la Juve è sorpresa poiché si aspettava uno spazio diverso“.

Caso Gonzalez, l'agente: "La Juve non è contenta
Facundo Gonzalez, Juve infuriata con la Samp: il motivo – LaPresse

Chiaro che, alla luce di un simile scenario, la Vecchia Signora possa prendere provvedimenti già a partire dal prossimo mercato di gennaio. Lascerà sicuramente la Samp, i bianconeri non vorranno farlo rimanere lì” – conclude infine l’agente –  “se continua così a dicembre torna a Torino o magari va altrove”.

Impostazioni privacy