Juve, esulta Allegri: ultim’ora pesantissima, non era mai successo

Ottime notizie per il tecnico dei Bianconeri che può essere molto contento dopo quanto accaduto nelle ultime ore.

Ultimi giorni abbastanza positivi per la Juventus. Nella giornata di martedì sono tornati i tre punti grazie alla vittoria con la sorpresa Lecce per 1-0, che sembra aver riportato serenità nell’ambiente dopo il brusco stop di sabato con il Sassuolo, con i neroverdi capaci di imporsi con un netto 4-2. Ma nonostante questa battuta d’arresto, la vetta dista solo due punti dopo la sconfitta di ieri dell’Inter, proprio con il Sassuolo.

Oggi intanto sono andate in scena altre due partite valide per la sesta giornata di Serie A, che si chiuderà questa sera con la sfida tra Roma e Genoa. Nel pomeriggio il Frosinone di Eusebio di Francesco ha confermato l’ottimo momento di forma e ha ottenuto un prezioso pareggio interno fermando la Fiorentina. A fissare il risultato sul definitivo 1-1 è stato proprio Matias Soulé, classe 2003 in prestito secco dalla Vecchia Signora.

L’argentino ha trovato il primo gol da quando ha iniziato la sua avventura in Ciociaria e ancora una volta ha dimostrato tutto il suo infinito potenziale, e la notizia non può che far felice Massimiliano Allegri, ansioso di riaccogliere alla Continassa la giovane stella dopo questa sua stagione di ulteriore maturazione.

Soulé decisivo con il Frosinone: Allegri gongola

L’ex Juventus Primavera ha iniziato alla grande questa sua avventura nel neopromosso Frosinone e il gol contro la Fiorentina è solo l’ultima di molte importanti giocate mostrate in queste prime giornate. Del resto anche i ciociari hanno stupito tutti e nonostante secondo i pronostici fossero dati praticamente per spacciati, al momento stanziano nella parte sinistra della classifica.

Soulé primo gol con il Frosinone
Matias Soulé dopo il gol alla Fiorentina (ANSA) – spazioj.it

Dopo la sconfitta, comunque da non sdegnare, contro il Napoli alla prima giornata, i laziali hanno messo a referto ben cinque risultati utili consecutivi. Questo dato è tutt’altro che ininfluente in quanto è la prima volta nella propria storia che i ciociari riescono a raggiungere tale traguardo in Serie A.

Parte del merito va anche dato allo stesso Soulé, che sta al momento tenendo fede a tutte le altissime aspettative sul suo conto. Dal canto suo Max Allegri non può essere che soddisfatto e dalla prossima stagione, al termine del prestito al Frosinone, il tecnico toscano potrà di nuovo contare sull’argentino dopo avergli concesso molte presenze già nella passata stagione, dove riuscì anche a sbloccarsi contro la Sampdoria.

Impostazioni privacy