Juventus, Allegri al capolinea: “Destino segnato”

Non accennano a diminuire le polemiche sulla sconfitta con il Sassuolo, per l’ex calciatore Allegri ha il destino segnato

La Juventus riparte dalla partita con il Lecce che si giocherà stasera all’Allianz Stadium di Torino. Un match sulla carta semplice, ma che nasconde diverse insidie: da inizio campionato i giallorossi hanno collezionato soltanto risultati positivi, vincendo con Lazio, Salernitana e Genoa e pareggiando con Fiorentina e Monza.

Attualmente, infatti, il Lecce si trova terzo in classifica sopra di un punto sui bianconeri. Un vero e proprio scontro diretto tra le due squadre che giocheranno per mantenersi nella zona alta della classifica.

Dopo la brutta sconfitta a Reggio Emilia contro il Sassuolo la Juventus ha il dovere di rialzarsi e di mostrare una reazione sul campo, indipendentemente dal risultato finale. È necessario, dunque, un cambio di mentalità e maggiore qualità.

Il 4-2 con i neroverdi brucia ancora, soprattutto se si pensa agli errori arbitrali che hanno condizionato inevitabilmente il match, su tutti il mancato rosso a Berardi per il piede a martello su Bremer. Un errore che ha ammesso persino il designatore arbitrale Rocchi.

Serve una reazione per ritornare alle prestazioni precedenti che avevano convinto tutti di una nuova Juve. Allegri questa volta potrebbe far rifiatare Dusan Vlahovic e schierare Milik al fianco di Chiesa, scomponendo la coppia d’attacco titolare e provando a destabilizzare maggiormente la difesa avversaria.

Con il serbo in panchina, infatti, i punti di riferimento lì davanti saranno minori: Milik e Chiesaa si alterneranno e non ci sarà una vera e propria punta di peso, questo potrebbe complicare la gestione del match per i difensori giallorossi.

Cassano segna il capolinea di Allegri alla Juventus

Nonostante l’amara sconfitta con il Sassuolo sia stata archiviata dall’ambiente, per provare a ripartire, non tutti hanno digerito il passivo pesante e i troppi errori in difesa. Su tutti Antonio Cassano non ha usato mezze misure.

Da sempre l’ex attaccante barese non digerisce la filosofia proposta da Allegri, contestando il suo gioco e le sue scelte. Nella serata di ieri è intervenuto nel consueto appuntamento su Twitch nella BoboTv dove ha parlato senza freni del futuro del tecnico livornese e della sua cattiva gestione.

Juventus, Allegri al capolinea: "Destino segnato"
Cassano segna il capolinea di Allegri alla Juventus (ANSA) – spazioj.it

Il suo destino è segnato. – le parole dell’ex attaccante –  Sabato si è parlato solo degli errori di Szczesny, Gatti, ma ha fatto schifo. Ne poteva prendere 8!”. Cassano ha quindi aggiunto: “Lui è furbo, fa credere che l’obiettivo alla portata è la zona Champions. Da  quando è tornato ha fatto solo danni e disastri”. Stasera contro il Lecce quella che è a tutti gli effetti l’ennesima prova d’appello per Allegri e la sua Juve.

Impostazioni privacy