Juventus, forti dissidi con la Nazionale USA: cosa sta succedendo

La Juve ha motivo di avercela con la Nazionale statunitense. Nelle ultime ore si sta profilando una situazione poco carina per i bianconeri.

La Juventus continua a lavorare alla Continassa con quel che resta del gruppo considerate le partenze per i match con le rispettive nazionali. Sono circa una dozzina, attualmente, i calciatori rimasti a disposizione di Allegri in quel di Torino.

Il problema più grande portato dalla sosta è quello che riguarda i nazionali statunitensi. Weah e McKennie nello specifico. A breve dovrebbe esserci un dialogo tra le parti per risolvere una situazione che altrimenti potrebbe evolversi in maniera poco carina.

Juve, McKennie e Weah rientrano tardi: le possibili soluzioni

La realtà dei fatti è molto semplice: Weston McKennie e Timothy Weah, impegnati con la Nazionale USA, rientreranno a Torino non prima di giovedì. Un grosso problema se consideriamo che la Juventus riprenderà il suo cammino con il match di sabato, ore 15, contro la Lazio.
Fra l’altro si tratta di una situazione spinosa per Allegri dato che i due statunitensi sono i titolari della fascia destra.

Juve, problemi con Nazionale USA
Juve, cosa sta succedendo con Nazionale USA (ANSA – Spazioj.it)

A questo punto, secondo quanto riporta Tuttosport, la Juventus imbastirà un dialogo con la nazionale degli USA per trovare una soluzione che però non è di facile ottenimento. Se la situazione non dovesse risolversi, Allegri in vista del match contro la Lazio potrebbe optare per lo spostamento di Cambiaso sulla fascia destra. A quel punto sulla corsia sinistra agirebbe uno tra Kostic e Iling-Junior.

 

Impostazioni privacy