Caso plusvalenze, la Juve può esultare: la notizia

La Procura di Bologna ha chiesto l’archiviazione di uno dei casi legati alle plusvalenze del club bianconero.

Negli ultimi mesi il caso plusvalenze ha spesso tenuto banco in casa Juventus. Sono stati molti i problemi legati a questa vicenda e ci sono state molte ripercussioni anche sul campo che hanno inevitabilmente condizionato la seconda parte di stagione della squadra di Massimiliano Allegri. Nelle ultime ore è però spuntata una notizia che potrebbe, quantomeno, far tirare un sospiro di sollievo ai vertici juventini in mezzo a questa tempesta giudiziaria.

La Procura di Bologna chiede l’archiviazione per la Juventus del caso legato ad Orsolini con il Bologna

In seguito all’inchiesta a Torino delle plusvalenze della Juventus gli atti sono stati trasmessi consentendo alla Procura della città di Bologna di iniziare ad agire. La richiesta dei magistrati bolognesi è quella dell’archiviazione del club bianconero in merito al caso che riguarda Riccardo Orsolini. Come riportato da CalcioFinanza, si tratta di un procedimento penale legato al diritto di “recompra” che il Bologna e la Juventus inserirono al momento dell’acquisto di Orsolini da parte della formazione rossoblù.

Riccardo Orsolini Bologna
Orsolini LaPresse 09 08 2023 SpazioJ

La Procura di Bologna ha chiesto l’archiviazione di questo caso perché considera un semplice gentlemen agreement quello tra le due società e quindi non c’era motivo di depositarlo in Lega. Il caso va chiuso per: “l’insussistenza di elementi conducenti a ritenere sussistente una condotta penalmente rilevante, tantomeno inquadrata nel paradigma del falso in bilancio”.

Impostazioni privacy