In due lasciano la Juventus: resteranno in Serie A

In attesa di rinforzi, Massimiliano Allegri è pronto a salutare altri due componenti della rosa. Cessione vicina, resteranno in Serie A.

Con l’amichevole disputata nella notte contro il Real Madrid è terminata la tournée americana della Juventus di Massimiliano Allegri che, al terzo anno dopo il ritorno nel 2021, è chiamato a rispondere alle critiche dopo i risultati disastrosi delle ultime due annate. Il tecnico bianconero ha rifiutato ogni proposta ricevuta dall’estero, ed è pronto a ritornare al lavoro alla Continassa per iniziare una nuova stagione.

Prima della partenza, però, bisognerà eseguire un netto lavoro di restyling guidato da Cristiano Giuntoli che, coadiuvato dal direttore sportivo della prima squadra, Giovanni Manna, ha il compito di piazzare altrove gli esuberi del club. In tal senso, si potrà ritornare ad operare sul mercato in entrata, sfruttando quelle che saranno le occasioni di mercato, senza fasciarsi la testa con acquisti a cifre esorbitanti e fuori dalla portata attuale della società. I primi nomi nella lista della dirigenza che dovranno dire addio sono sicuramente quelli di McKennie, Zakaria e Pjaca, rientranti dai vari prestiti in giro per l’Europa.

Addio Juventus, Aké e De Winter salutano Torino: Udinese e Genoa nel futuro

Ma potrebbe non essere tutto. Oltre ai sopracitati, che verranno ceduti quasi sicuramente a titolo definitivo, alla Juventus ci sono diversi profili che dovrebbero dire addio, ma anche soltanto temporaneamente. In particolare stiamo parlando di Marley Aké e Koni De Winter, prodotti della Juventus Next Gen che non rientrano nei piani della società, almeno per questa stagione. Entrambi i giovani talenti bianconeri (Aké classe 2001, De Winter classe 2002) sono ambiti da diversi club italiani di Serie A in prestito, pronti a puntare sulle loro qualità in vista della prossima annata.

Aké e De Winter verso la cessione in Serie A
Due addii per la Juventus: resteranno in Serie A (ANSA) – SpazioJ.it

Questa è l’idea che stuzzica il nuovo organigramma societario bianconero, proprio come accaduto per i vari Rovella, Pellegrini e Cambiaso, per citarne alcuni. Stando a quanto riportato da Tuttosport, le offerte non mancano: l’Udinese avrebbe avanzato una proposta alla Juventus per il prestito con diritto di riscatto di Aké, rientrante dal prestito in Francia, che prevede anche un controriscatto a favore dei bianconeri di Torino.

Trattativa ancora da definire del tutto, ma che si appresta alla conclusione così come quella tra De Winter e il Genoa. Il grifone avrebbe inoltrato una richiesta di prestito per il difensore belga che dovrebbe includere un’opzione di riscatto, da capire se sarà diritto od obbligo. Gilardino lo avrebbe espressamente richiesto alla società e nei prossimi giorni si potrebbe chiudere.

Impostazioni privacy