Paredes: “Volevo giocare di più”, poi il commento sulla Serie A

Dopo i passi falsi di Lazio, Milan, Roma e Atalanta, questa sera la Juventus era chiamata a conquistare i 3 punti per staccare l’Inter, portatasi momentaneamente a pari punti con la società bianconera.

Decisivi i gol di Fagioli e Bremer, entrambi schierati dal primo minuto da Massimiliano Allegri. La Juventus continua così la corsa verso un posto nella prossima Champions League, salvo penalizzazioni.

Juventus-Cremonese, le dichiarazioni di Paredes nel post partita

3 punti fondamentali per la Juventus, che però è costretta a perdere 3 giocatori: Pogba per infortunio, Danilo e Cuadrado per squalifica. Al termine del match contro i grigiorossi, ai microfoni di DAZN è intervenuto Leandro Paredes, centrocampista bianconero e neo campione del mondo:

Umore? Siamo contenti, abbiamo fatto una grande partita, arriviamo nel migliore dei modi a giovedì. Dispiace per l’infortunio di Paul, ma abbiamo fatto quello che volevamo.

Infortunio Pogba? Paul era dispiaciuto, come tutti noi: sappiamo la sua importanza, per il gruppo e per quello che fa in campo. Dobbiamo continuare a lavorare, dobbiamo fare meglio ogni giorno.

Sulla stagione? Volevo giocare di più, purtroppo a inizio stagione non stavo bene fisicamente e questo mi ha portato a perdere la titolarità. Ora sono contento che sto giocando, la squadra sta facendo bene e dobbiamo continuare così.

Campionato italiano? È migliorato tanto, in campionato ci sono squadre forti e la serie A è cambiata. in meglio.

Sul gol di Bremer? Abbiamo provato questo durante l’allenamento, la dovevo mettere lì e per fortuna è andata dove tutti volevamo.

Impostazioni privacy