De Sciglio: “Questa Juve mi ricorda una squadra del passato”, poi lancia la sfida al Napoli!

Dopo la vittoria di ierisera contro lo Sporting Lisbona, che ha sancito il passaggio della Juventus alle semifinali di Europa League, l a testa degli uomini di Allegri si è subito spostata alla gara della prossima domenica contro il Napoli.

La partita contro la squadra di Spalletti rappresenterà un’occasione per i bianconeri di prendersi una rivincita per il 5-1 subito all’andata.

Ne parla anche Mattia De Sciglio, intervistato sul canale YouTube della Lega Serie A. L’attenzione del numero 2 bianconero va subito a Kvaratskhelia: “Per fermare un giocatore come lui bisogna dargli meno spazio possibile. Diventa decisivo quando ha spazio davanti a se”

De Sciglio quindi cercherà vendetta: ” Dobbiamo dimostrare che la partita dell’andata era solo una serata storta”

De Sciglio Juventus Allegri

De Sciglio ha giocato per molto tempo in squadre allenate da Max Allegri. Il tecnico livornese lo ha fatto esordire con la maglia del Milan e poi lo ha voluto alla Juventus.

Secondo il difensore questo periodo alla Juventus è simile al primo Milan allenato da Allegri: “Si è trovato in un Milan giovane con non molta esperienza e ha dovuto riorganizzare la squadra. Quest’anno ho trovato una situazione sulla falsa riga della prima esperienza al Milan, nonostante il mister sia cambiato perchè sono passati molti anni”.

De Sciglio ha compiuto 30 anni pochi mesi fa e dice di sentire di poter ancora dare molto: “Mi sento appena oltre la metà della mia carriera e di essere appena entrato nella maturità calcistica“.

Impostazioni privacy