Diego torna sulla sua esperienza alla Juve: “Non è mai scattata la scintilla”

Diego Ribas arrivò alla Juve nel 2009 a seguito di una grandissima stagione al Werder Brema che lo portò addirittura ad essere tra i candidati per il Pallone d’Oro e per il Fifa World Player.

La sua avventura in bianconero non iniziò nel peggiore dei modi con delle belle prestazioni contro il Chievo e soprattutto contro la Roma contro la quale riuscì a segnare addirittura una doppietta.

La sua stagione però andò peggiorando proprio come quella della Juventus in generale che terminò al settimo posto con Diego che al termine della stagione tornò in Germania al Wolfsburg.

Juventus Diego Tifosi

Diego torna sui suoi giorni alla Juventus:” Una bella opportunità”

Il brasiliano è tornato sul suo passato in bianconero e proprio su quello Juve Roma in cui segnò una doppietta:

“Quella è stata la mia miglior partita con la maglia della Juventus. Ho dei ricordi bellissimi di quella partita. Ho realizzato una doppietta in uno stadio stupendo come l’Olimpico, è un sogno per chiunque e sono felice di averlo compiuto.

Eravamo una squadra di grandi individualità, ma non è mai scattata la scintilla per diventare un gruppo coeso. Erano anni in cui la Juve ha cambiato molto tra allenatori, società e giocatori, non era semplice. Lavorare nella Juve è sempre una grande opportunità perché è uno dei migliori club al mondo.

Non ho molti rimpianti perché ho sempre dato tutto quello che avevo. Ero giovane, l’allenatore in quel tempo mi chiedeva cose a cui non ero abituato e avevo tempo per ambientarmi al meglio. Non rimpiango quegli anni perché ho imparato molto, sono cresciuto e sono diventato ciò che sono oggi. Magari, però, con un altro anno in più avrei potuto fare meglio”.

Impostazioni privacy