Di padre in figlio, Alfonso Montero giocherà nella Juve U16: sognando la prima squadra come il papà Paolo

Il mercato invernale della Juventus, si è concluso senza particolari sussulti, in linea al trend della Serie A.

Il club bianconero ha ufficializzato la cessione di Mckennie al Leeds, di Pellegrini alla Lazio e di Aké al Dijon.

In entrata, invece, sono arrivati dei colpi futuribili, volti a rinforzare la Next Gen (con il portiere Crespi) e gli altri settori giovanili.

In particolare, per la categoria Under 16, la Juventus ha ingaggiato due giovani talenti: l’attaccante Adam Sosna e il figlio d’arte Alfonso Montero.

Alfonso Montero Juventus

Alfonso Montero alla Juventus sulle orme del padre Paolo

La Juventus ha rinforzato la squadra under 16, guidata dal tecnico Rivalta, con l’arrivo dell’attaccante Adam Sosna e di Alfonso Montero.

Difensore come il papà Paolo (che ha giocato alla Juventus dal 1996 al 2005 ed è l’attuale tecnico della Primavera bianconera), Alfonso è stato ingaggiato dalla Juventus durante il mercato invernale.

Paolo Montero è stato uno dei calciatori più amati dai tifosi bianconeri, soprattutto per la “garra” con cui andava a contrastare gli avversari in campo.

L’arrivo del figlio fa sognare nuovamente i tifosi che sperano di rivedere in lui, la stessa grinta del padre e che possa scrivere, anche lui, una pagina importante della storia della Juventus.

Alfonso Montero, caratteristiche tecniche ed ex squadra

Il figlio d’arte arriva dal Defensor Sporting Club, è un difensore centrale ambidestro, dotato di una buona struttura fisica, nonostante la giovane età, con una buona abilità in marcatura. Toccherà alla Juventus e al tecnico Rivalta riuscire a farlo crescere.

Il giovane calciatore è già stabilmente nel giro dell’under 17 dell’Uruguay.

Alfonso Montero festeggia il su trasferimento alla Juventus con una foto sui social

Alfonso Montero ha festeggiato attraverso i suoi profili social, pubblicando una foto che lo ritrae da bambino con la maglia della Juventus.

“I sogni si avverano”, scrive il neo difensore bianconero.

Di padre in figlio, la storia della famiglia Montero in bianconero continua.

Impostazioni privacy