Settimana da incubo per la Juventus, bianconeri ancora battuti dal Napoli

Dopo la pesante sconfitta di ieri sera al Maradona, e dopo l’eliminazione ai rigori della Primavera dagli ottavi di finale di Coppa Italia, arriva anche la terza sconfitta bianconera della settimana ai danni del Napoli.

Da pochi minuti, infatti, è terminata la sfida tra gli uomini di Montero e la squadra di mister Frustalupi, valida per la quattordicesima giornata del campionato Primavera 1.

Sconfitta pesante per i giovani bianconeri, che per la quarta partita consecutiva non riescono a portare a casa i 3 punti e restano a -4 dalla Roma capolista. Vittoria fondamentale, invece, per gli azzurri che abbandonano, momentaneamente, la zona play out.

Primavera, il Napoli batte la Juventus 2-1: la cronaca del match

Primavera, Napoli-Juventus

Parte subito male la Juventus, che dopo soli 8 minuti si ritrova sotto nel punteggio grazie alla rete di Spavone che devia la conclusione di Alastuey approfittando della dormita della difesa bianconera.

La squadra di Montero non riesce a rialzarsi e a pochi minuti dalla fine del primo tempo sono ancora i partenopei a trovare la via del gol, ancora grazie a Spavone.

I bianconeri provano a reagire nel secondo tempo e, dopo aver sprecato un paio di occasioni, riescono ad accorciare su calcio di rigore con la trasformazione impeccabile di Hasa, che fissa il punteggio sul 2-1.

Impostazioni privacy