Il racconto emozionante: “Danilo mi ha dato forza prima dell’operazione e me lo sono tatuato” (FOTO)

Quando si dice “Il calcio non è solo un gioco” è proprio vero, ci sono cose che vanno al di là di una partita di pallone e questo racconto che vede in primo piano Danilo, difensore bianconero, ne è la piena dimostrazione, a renderlo pubblico è stato Cronache di spogliatoio.

Quella che state per leggere è la storia di Damiano, un ragazzo che abita a Saronno, in provincia di Varese, e il suo cuore, calcisticamente parlando batte da sempre per la Juventus.

La storia di Damiano

Era giugno 2017, Damiano viene colpito da un’appendicite acuta, che sfocia in seguito in una peritonite.

Damiano viene operato d’urgenza e l’intervento dura ben 7 lunghe ore. Dopo l’operazione il peggio sembra essere passato ma da lì, comincia invece, un vero e proprio calvario.

Il ragazzo comincia a fare avanti e indietro dall’ospedale per anni e viene operato altre 3 volte. Il suo intestino continua a perforarsi.

Nel frattempo, la Juventus, acquista Danilo. Per Damiano è un colpo di fulmine, e a rendere ancor più forte questo legame con il calciatore ci pensa proprio quest’ultimo, che al suo esordio in campionato segna dopo 29 secondi.

Danilo Damiano tatuaggio

Il gesto di Danilo

Danilo viene contattato da un amico di Damiano, che voleva fare una sorpresa al suo amico e gli racconta il difficile percorso del ragazzo.

Il difensore della Juventus, colpito dalla storia, decide di registrare un video per il tifoso, che spesso in questi anni ha trovato la forza di combattere proprio nelle parole di Danilo. Questa volta però quelle parole erano veramente dette dal giocatore per spronarlo nella guarigione.

Damiano è rimasto talmente colpito dal comportamento di Danilo, e dal suo aiuto in questa fase della vita, che ha deciso di tatuarselo sulla coscia.

La scelta del tatuaggio è ricaduta su un enorme ritratto del brasiliano che esulta.

Il gesto di Danilo è solo una piccola conferma di quanto, per molti, quei ragazzi che corrono dietro ad un pallone, con un semplice gesto possono rendere felice qualcuno.

Tatiana Digirolamo

Impostazioni privacy