“Squadra senza idee, c’è troppa confusione”, che bordata dell’ex Juve!

Intervistato in esclusiva dai microfoni de La Stampa, l’ex bianconero Marco Tardelli ha commentato l’attuale disastroso momento di forma della Juventus, dicendo la sua sulla situazione generale.

Una squadra senza idee e con troppa confusione, sia da parte dei giocatori che dell’allenatore stesso: questa è l’analisi dell’ex giocatore.

Tardelli Juventus Allegri

LE DICHIARAZIONI

Questa squadra non trova il bandolo della matassa: senza idee, giocatori preoccupati. Ho la sensazione che ci sia nel gruppo, nella società e soprattutto nei tifosi uno scoramento generale. Solo Allegri può far ritrovare quella serenità necessaria per superare il momento. Mi hanno però meravigliato alcune sue dichiarazioni delle ultime settimane, dove diceva che non era importante la partita contro il Psg ma quella contro il Benfica. Oppure che le partite importanti sarebbero state, Salernitana, Monza e che il Benfica non era decisivo. C’è molta confusione in queste dichiarazioni e la confusione crea incertezza, l’incertezza crea paura. I giocatori aspettano una risposta dal proprio leader, ma il carattere toscano, sanguigno e fumantino in questo momento non aiuta. Bisogna guardare la realtà con occhi friulani, forse potrebbe aiutare“.

Impostazioni privacy