Chiellini alla vigilia di Italia-Belgio: “Sto bene, ma deciderà il mister. Lukaku è un attaccante top”

Photo LaPresse - Fabio Ferrari June 04, 2021 Bologna, Italy soccer Italy vs Czech Republic - Friendly match - Dall Ara Stadium of Bologna. In the pic:Giorgio Chiellini Italy PUBLICATIONxNOTxINxITAxFRAxCHN Copyright: xFabioxFerrari/LaPresex
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

il capitano della Juventus e della Nazionale Giorgio Chiellini ha parlato ai microfoni di Sky Sport alla vigilia di Italia-Belgio. Ecco le sue parole: 

CONDIZIONE FISICA – “Sto meglio, mi sono allenato con la squadra in questi giorni. Sono molto contento di essere tornato a disposizione del mister. Titolare? Non lo so, non dipende da me. Ora vediamo come va anche l’allenamento di oggi, ma è andato tutto nel modo migliore nei giorni scorsi”. 

PARTITA – “Abbiamo molta convinzione e consapevolezza. Qualcuno aveva dubbi su di noi, ma abbiamo fatto vedere che possiamo sorprendere. Il mister è stato il primo a crederci ciecamente già due o tre anni fa, di conseguenza ci ha inculcato questa mentalità. Domani dobbiamo fare quello che sappiamo fare con grande leggerezza”. 

DETTAGLI – “L’attenzione ai minimi dettagli sarà sicuramente la cosa più importante. Dobbiamo sbagliare il meno possibile perché il Belgio è una squadra forte e dei piccoli errori rischiano di capovolgere le partite. Hanno tanta qualità, a prescindere da chi ci sarà in campo. Ma anche noi abbiamo le armi per fargli male”. 

LUKAKU – “Romelu arriva da una stagione strepitosa, è maturato molto e ha una consapevolezza impressionante. Lui, Benzema, Kane o Lewandowski sono tutti grandi numeri 9. Domani dovremo stare molto attenti a Lukaku”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI