La Juventus si avvicina a Scamacca: affare solo in prestito con diritto. La chiave dell’affare può essere Dragusin

scamacca-juve
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La Juventus si è gettata a capofitto verso Gianluca Scamacca negli ultimi giorni e continua a trattare con il Sassuolo l’acquisto del suo cartellino. L’attaccante attualmente in prestito al Genoa, ma di proprietà dei neroverdi, ha destato le attenzioni dei bianconeri che cercano un nuovo attaccante per assicurarsi un vice Morata almeno per il resto della stagione.

C’è solo un problema nella trattativa: secondo i colleghi di RAI Sport, la Juve preferirebbe riuscire ad assicurarsi il ragazzo in prestito senza l’obbligo di riscatto piuttosto a fine della stagione. La Juve preferirebbe il semplice diritto di riscatto, da esercitare eventualmente. Adesso, Scamacca sembra davvero la prima scelta per l’attacco, la prima alternativa invece sarebbe Leonardo Pavoletti del Cagliari.

LA CHIAVE PUÒ ESSERE… DRAGUSIN

Secondo il Corriere di Torino, intanto, l’attaccante è valutato sui 22 milioni di euro, una cifra non bassissima che richiede qualche riflessione sulla formula attraverso la quale riuscire ad arrivare alla fatidica fumata bianca.

A sbloccare la situazione potrebbe essere una cessione bianconera parallela alla trattativa che dovrebbe portare un talento bianconero a fare il percorso inverso: parliamo di Radu Dragusin, il giovane centrale romeno che, sempre con maggiore costanza, si sta affacciando in prima squadra. Il ragazzo piace molto al Sassuolo, ma c’è un dettaglio: la Juventus vuole continuare a puntare sul giovanissimo e promettente stopper rumeno.