Nervi tesi per Bentancur, l’uruguagio ora rischia una maxi squalifica

Rodrigo Bentancur dopo l'espulsione
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In quella che è stata una delle peggiori Juventus della stagione, Rodrigo Bentancur ha provato a salvare il salvabile, non riuscendo tuttavia ad incidere, così come i propri compagni di squadra. Nel finale di gara, allo scadere del terzo e ultimo minuto di recupero, lo stesso Bentancur ferma in maniera irruenta un contropiede che stava per spedire Correa verso la porta difesa da Szczesny. Il direttore di gara Calvarese ha pertanto deciso di punire il fallo del giovane centrocampista con un’ammonizione, la seconda di giornata, optando pertanto per l’espulsione dell’ex Boca Juniors. La rabbia racimolata nel corso dell’intera durata del match è fuoriuscita subito dopo l’estrazione del cartellino rosso nei suoi confronti, Bentancur ha chiesto spiegazioni all’arbitro di giornata, anche andando a muso duro nei suoi confronti. Capitan Bonucci prova a tranquillizzarlo, assieme ad altri compagni di squadra, ma la polemica del numero 30 bianconero prosegue con il quarto uomo, il quale poco prima aveva richiamato anche mister Sarri.

Il 22enne, stando a quanto riportato da Fox Sports, rischia più di una giornata di squalifica, da scontare chiaramente in campionato. Seguiranno aggiornamenti nel corso dei prossimi giorni, ma ciò che per il momento è certo è che Rodrigo Bentancur salterà la prima gara in programma per il 2020, ossia quella contro il Cagliari, il prossimo 6 gennaio.

Alessandro Zanzico