Jovetic si confessa: “Ho rifiutato la Juve, ma nessun rimpianto”

jovetic
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In una lunga intervista concessa a “La Gazzetta dello Sport”, Jovetic ha parlato di un retroscena del lontano maggio 2013:

“Nel 2013 andai al Manchester City per ambizione: mi voleva la Juventus, ma non avrei mai potuto tradire i miei tifosi della Fiorentina. Allo stesso tempo, però, volevo vincere. La Premier e la Coppa di Lega sono successi indimenticabili”.

Nonostante il ciclo vincente della Vecchia Signora, il rimpianto di Jovetic è un altro:

“Il mio errore fu rifiutare il Real Madrid nel 2009, non ero pronto. Se potessi tornare indietro…”.

Infine, su un possibile ritorno in Italia:

“Il mio contratto con il Monaco è valido fino al 2021, darò sempre il 100% per questo club. L’Italia è la mia seconda casa: un giorno sarei felice di tornare”.

Simone Nasso