Verso Lazio-Juventus: sarà ancora 4-3-1-2, CR7 e Dybala in attacco

Copia di Copia di Copia di BANNER ARTICOLO
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sarri conferma il 4-3-1-2

Mancano poche ore al tanto atteso fischio d’inizio di Lazio-Juventus, partita che potrebbe riportare i bianconeri in vetta alla classifica.

Pochi dubbi di formazione per Maurizio Sarri, che sembra intenzionato a confermare il suo solito 4-3-1-2.

Secondo quanto riportato da Sportmediaset, dopo il turno di riposo, in porta torna Szczesny, che sarà protetto dalla solita coppia BonucciDe Ligt. A destra spazio a Cuadrado, mentre a sinistra è ballottaggio tra Alex Sandro e Danilo, con il primo al momento favorito. Il centrocampo dovrebbe essere composto da Pjanic, Matuidi e dall’ormai intoccabile Bentancur. Poca scelta per il ruolo di trequartista: con l’infortunio di Ramsey, infatti, toccherà a Bernardeschi agire dietro le due punte, che con ogni probabilità saranno Dybala e Cristiano Ronaldo.

Le probabili formazioni

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Cristiano Ronaldo, Dybala.

Simone Nasso