Rizzoli fa chiarezza: "In Napoli-Atalanta l'arbitro avrebbe dovuto espellere Llorente"

Rizzoli fa chiarezza: “In Napoli-Atalanta l’arbitro avrebbe dovuto espellere Llorente”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il contatto Llorente-Kjaer ha fatto discutere per giorni interi, scatenando la rabbia di mister Ancelotti, il quale, in quella circostanza, avrebbe voluto che il direttore di gara assegnasse un rigore in favore del Napoli. A far chiarezza su questa questione, come spesso accade, è stato Nicola Rizzoli, designatore degli arbitri. Quest’ultimo ha spiegato come l’arbitro avrebbe dovuto fermare il gioco per ammonire o espellere non il difensore dell’Atalanta, bensì lo stesso Llorente, per una gomitata. Queste le dichiarazioni di Rizzoli in occasione di un forum organizzato a Roma:

“L’arbitro avrebbe dovuto fermare il gioco perchè, assieme all’assistente, avevano ravvisato un fallo da parte dell’attaccante. È questo ciò che il Var ha verificato, ossia il braccio dell’attaccante che colpisce in viso il proprio avversario. Da regolamento, quando il braccio tocca il viso con eccessiva forza è da giallo, o addirittura rosso. L’errore è stato il non fermare il gioco, non essendo opportuno attuare la norma del vantaggio in quella zona di campo.”

Alessandro Zanzico

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy