Dal Portogallo: "Ronaldo non è un giocatore come tutti gli altri"

Dal Portogallo: “Ronaldo non è un giocatore come tutti gli altri”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il giornalista portoghese Manuel Queiroz è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva sulla vicenda Ronaldo – Juventus: “Sarri forse doveva parlare prima con Ronaldo, non è un giocatore come gli altri. Però lui dovrebbe accettare con discrezione le scelte del suo tecnico“. È intervenuto anche sulle precedenti dichiarazioni dell’attaccante portoghese che aveva fatto trapelare di preferire la Nazionale e la Champions League al campionato:  “Non credo che CR7 si risparmi in campionato per dare il massimo in Nazionale e Champions: lui vuole essere sempre al massimo. Ovvio che non potrà però sempre giocare a 35 anni. Dovrà trovare un compromesso con i suoi allenatori“.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy