Youth League, i bianconeri salutano l'Europa con una sconfitta

Youth League, i bianconeri salutano l’Europa con una sconfitta


Finisce così l’avventura in Youth League della primavera bianconera. Gli uomini di Dal Canto vengono sconfitti dall’Olympiacos per 2-0. La squadra bianconera chiude all’ultimo posto nel girone. Ampio turn over per i ragazzi di Dal Canto.

YOUTH LEAGUE, OLYMPIACOS-JUVE 2-0

Le scelte di mister Dal Canto contro l’Olympiacos:

4-3-1-2:  Busti; Meneghini, Pereira Serrao, Capellini, Anzolin; Muratore, Toure, Merio; Portanova; Campos, Kulenovic.

Tra le buone notizie c’è sicuramente il rientro di Muratore negli undici titolari, insieme all’esordio del portiere Busti. Partita nata male per i ragazzi di Dal Canto, infatti dopo il primo minuto è andata sotto con la rete di Vrousai. Nessuna reazione per i bianconeri, infatti Campos prima e Kulenovic poi, sfiorano il raddoppio. Il secondo tempo inizia come il primo. Pronti via, raddopio dell’Olympiacos con la rete di Xenitidis bravo a ribadire in rete dopo la respinta di Busti. La seconda parte di gara sfila cosi via, con poche azioni degne di nota. Unico squillo della Juventus è con il neoentrato Nicolussi Caviglia che su punizione sfiora il gol a 5 minuti dal termine.

Ennesimo crollo della primavera bianconera, che crolla anche in Grecia. Ora bisogna dimenticare questa sconfitta e concentrarsi sulla prossima sfida di campionato contro il Verona.

 

ULTIME NOTIZIE