Calciomercato, chi arriva e chi parte: reparto per reparto tutte le scelte di Marotta

Calciomercato, chi arriva e chi parte: reparto per reparto tutte le scelte di Marotta


Juventus-Allegri, un rapporto destinato a durare ancora a lungo. Del resto, il rinnovo è stato quasi annunciato da entrambe le parti, dichiaratesi sempre disponibili a venirsi incontro. La Juventus sa che Allegri oggi è uno dei migliori allenatori in circolazione, un tecnico assai preparato tatticamente e con una personalità adatta a stare a lungo sulla panchina di un grande club; Max, dal canto suo, è consapevole che con la Juve potrà competere per i massimi obiettivi possibili, Champions compresa, perché la società ha un progetto ambizioso e con alla base mirati piani operativi.

RINNOVO E MERCATO DA TOP – Il rinnovo, dunque, arriverà, a circa 5 milioni di euro a stagione. Marotta, tuttavia, oltre che con i milioni, proverà a premiare gli eccellenti risultati di Max anche con un mercato importante. Prima di tutto si imporrà il divieto di cessione dei big: Bonucci e Pogba, i due giocatori che sicuramente verranno richiesti con più insistenza sul mercato, resteranno, salvo clamorosissime offerte (sopra i 40 per Bonucci, ben oltre i 100 per Pogba). Discorso diverso per Morata: Alvarito quasi certamente andrà via, il Real ha comunicato da tempo di voler esercitare il diritto di riacquisto sul ragazzo.

VrsaljkoDIFESA – Confermati i big, si lavorerà per completare la rosa. La difesa è sicuramente il reparto che necessita con meno urgenza di innesti, ma arriveranno un centrale di livello (Benatia è il primo nome) e un terzino destro (probabilmente Vrsaljko).

IN USCITA: Martin Caceres.
IN ENTRARA: Mehdi Benatia, Šime Vrsaljko.

CENTROCAMPO – A centrocampo l’infortunio di Marchisio obbligherà la società ad un investimento importante per quella zona del campo. Il solo Mandragora non può bastare, quindi Marotta e Paratici faranno di tutto per arrivare ad uno tra N’Golo Kanté e André Gomes: entrambi acquisti di assoluto livello, entrambi valutati non meno di 30 milioni. Poi c’è la suggestione per eccellenza, il famoso parametro zero alla Marotta: Yaya Touré. In uscita dal City, l’ivoriano cerca un progetto interessante in cui rilanciarsi e ritrovare nuovi stimoli. La Juventus sarebbe la piazza ideale. Statene certi, i dirigenti bianconeri ci proveranno eccome. Sotto osservazione anche Lucas Biglia: l’argentino è valutato almeno 25 milioni dalla Lazio, ma l’esborso economico potrebbe abbassarsi con l’inserimento di alcune contropartite tecniche.

Occhio anche alle possibili partenze a centrocampo: per Hernanes la Cina è una possibilità assai concreta, Pereyra potrebbe essere sacrificato per fare un po’ di cassa. L’argentino questa stagione non ha compiuto il salto di qualità definitivo che tutti si aspettavano.

IN USCITA: Hernanes, Pereyra.
IN ENTRATA: Mandragora, N’Golo Kanté, André Gomes, Yaya Touré, Lucas Biglia.

cavaniATTACCO – Il reparto d’attacco potrebbe essere sottoposto ad una nuova rivoluzione dopo quella dello scorso anno. Con Morata verso il ritorno al Real, anche Zaza e Mandzukic non sono stati dichiarati incedibili, dinanzi ad un’offerta importante potrebbero partire entrambi. L’obiettivo numero uno è Edinson Cavani. Esperienza, talento, classe e voglia di essere protagonista, l’uruguaiano è il profilo ideale per far compiere al reparto offensivo della Juventus un salto di qualità importante. Col giocatore c’è già l’accordo di massima sull’ingaggio (5 milioni annui, più importanti bonus), a mercato iniziato si comincerà a trattare col Psg.

Poi c’è Domenico Berardi: il classe ’94 del Sassuolo quasi sicuramente vestirà bianconero la prossima stagione. Michy Batshuayi, invece, è una possibilità nel caso in cui dovesse partire Simone Zaza.

IN USCITA: Alvaro Morata, Simone Zaza.
IN ENTRATA: Edinson Cavani, Domenico Berardi, Michy Batshuayi.

 

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl