Oltre 50 titoli e miglior club del paese, fallisce un pezzo di storia del calcio europeo: non esisterà più

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Europa calcistica perde un pezzo di storia: è fallito il CSKA Sofia, la Juventus della Bulgaria, il club più importante del paese, in cui ha giocato anche Hristo Stoichkov, considerato il miglior calciatore bulgaro di tutti i tempi. 31 campionati, 19 coppe bulgare, due semifinali di Coppa dei Campioni, un palmares ricchissimo e glorioso.

Fondata nel 1948, il CSKA Sofia aveva perso durante il precampionato la licenza per giocare nella prima divisione del calcio bulgaro, ripartendo dalla V Amatorska Futbolna Grupa, la terza serie dilettantistica. Oggi è stato decretato anche il fallimento a causa di un debito – secondo la stampa locale – di 10 milioni di lev, ovvero 6 milioni circa di euro. La Corte ha dichiarato il club insolvente con effetto retroattivo, fissando al 31 dicembre 2014 la data in cui il club è fallito.

 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook