Sampdoria, il presidente Ferrero nei guai: mano pesante della Procura di Roma!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Brusco risveglio questa mattina per il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero. Il massimo dirigente blucerchiato deve rispondere infatti alle accuse della Procura di Roma di non aver rispettato l’ordine di sospensione dei lavori di ristrutturazione di una villa ai Parioli.

Il verdetto è stato alquanto duro: sequestro dei conti correnti bancari e dell’appartamento in questione per un valore complessivo di un milione e 200 mila euro. La sentenza è attesa per il 18 novembre ma non è tutto: come riporta il Corriere della Sera, il presidente è già indagato per omessi versamenti per un valore di 200 mila euro legati alla società Blu Cinematografica e per aver evaso l’Ires per un milione e 176 mila euro.