Si balla a Torino il vero tango argentino

La Juventus che ha condotto in Porto l’ennesima vittoria consecutiva nel proprio santuario è stata tutt’altro che irreprensibile. Vero che il derelitto avversario di turno, quel Palermo amato dal grande Vladimiro Caminiti quasi quanto la Vecchia Signora, pur con tutto il dovuto rispetto incuteva timori sensibilmente minori, rispetto alla possibile distrazione rappresentata dall’imminente ritorno sulla … Leggi tutto

Preferenze privacy