Ci vuole calma, testa, solidità. Ma Alex Sandro cade nel tranello degli immaturi…

Era una trasferta insidiosa, Verona. Per tanti, troppi e vari motivi. C’erano le luci della storia destinate a Toni, ad esempio. E poi la voglia di rivalsa dell’Hellas dopo una stagione delirante, mista ad una pancia clamorosamente piena col trentaquattro sul petto. Inevitabilmente, un po’ s’arriva col freno a mano tirato. Che dopo un girone vissuto in apnea, sembra quasi necessario. Ecco, … Leggi tutto