Il Tribunale di Milano riscrive Calciopoli: “Inter, lobbing e rapporti amichevoli con gli arbitri”

“Lavoro di mobbing nei confronti della classe arbitrale” e “comportamento non proprio commendevole” dell’allora presidente dell’Inter Giacinto Facchetti nei confronti dei designatori arbitrali e degli arbitri stessi. Con queste motivazioni e con una sentenza sul caso Moggi-Facchetti, il giudice Oscar Magi, presidente della quarta sezione penale del tribunale di Milano, cambia drasticamente la posizione della società nerazzurra e … Leggi tutto