Del Piero, ventidue anni dal debutto: il mito resta intramontabile

Ventidue anni. Riuscite a crederci? Ale Del Piero era un ragazzino troppo magro e troppo talentuoso, quella Juve invece già tra le più vincenti di sempre. Niente ’10’, allora: spettava a Roby Baggio. E niente prime pagine: se non per quei piccoli ritagli che la madre ha poi messo nell’album dei ricordi. Se ne parlava bene, in … Leggi tutto

Preferenze privacy