ESCLUSIVA SJ - Pietro Nicolodi (Sky Sport): "McKennie è il tipo di giocatore che manca alla Juventus. Per alcune cose ricorda il primo Vidal..."

ESCLUSIVA SJ – Pietro Nicolodi (Sky Sport): “McKennie è il tipo di giocatore che manca alla Juventus. Per alcune cose ricorda il primo Vidal…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come un fulmine a ciel sereno è arrivato un colpo a centrocampo per la Juventus: si tratta di Weston McKennie, 21 anni (tra 2 giorni farà il compleanno), centrocampista dello Schalke 04. Il nostro Michele De Blasis ha contattato telefonicamente Pietro Nicolodi, telecronista di Sky Sport e grande esperto della Bundesliga.

Chi è McKennie? Che tipo di giocatore è?

“Essenzialmente è un gran atleta, capace di correre per tutta la partita e, nonostante non sia troppo alto, è molto forte fisicamente e sui colpi di testa. E’ uno che può far comodo a questa Juventus, visto che di gente che corre a centrocampo non ce n’è troppa. E’ un acquisto mirato, perchè andrebbe a coprire una lacuna dei bianconeri. Non è un fenomeno, ma è uno che corre tanto”.

Quali sono i suoi pregi e difetti?

“E’ uno che ci mette tanto dinamismo, recupera tanti palloni e in realtà è in grado anche di gestirli. Vista la squadra disadattata come lo Schalke di questi anni non so dirti troppo, magari in un contesto migliore può giocare meglio rispetto al passato. Non è un grande nome, non è uno che ti fa impazzire però Paratici ha pensato giustamente di andare a fare un acquisto funzionale alla squadra”.

Può essere il nome del futuro del centrocampo della Juventus?

“Non sarà il nome che potrà essere titolare nei prossimi anni perchè ha bisogno di gente di grande qualità vicino. E’ forse il nome giusto al momento giusto ora, alla Juve manca chi faccia il lavoro sporco, di recupero. Non è capace di ribaltare il lato velocemente perchè allo Schalke era tutto più difficile, vedremo cosa sarà in grado di fare ora”.

Giocherà da mezz’ala, quindi?

“Si, anche. Lo vedo forse meglio da mediano però”.

Per alcune caratteristiche, può ricordare il primo Vidal che arrivò alla Juventus?

“Assomiglia un po’, francamente Vidal aveva più qualità. Come dinamismo è quel tipo di giocatore, però Arturo era di un altro livello in fase offensiva”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy