Cuadrado: “Giusto tagliare gli stipendi. In quarantena passo più tempo assieme alla mia famiglia”

Cuadrado
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il mestiere del calciatore, si sa, è particolarmente delicato. È una professione che ti da sicuramente molto fra soldi e fama, ma che ti impedisce di passare molto tempo assieme alla propria famiglia. Questa quarantena scatenata dalla pandemia Coronavirus, ha fatto sì che i calciatori potessero concedersi questo periodo di “ferie forzate”. C’è chi, come Juan Cuadrado, sta riuscendo ad esaminare i vantaggi di questa tragica situazione.

Queste le parole del colombiano ai microfoni di Sky Sport:
Sono rimasto a Torino e ne sono contento. Era da un bel po’ che non passavo tutto questo tempo in compagnia della mia famiglia. Stiamo trascorrendo dei bei momenti assieme, ci stiamo conoscendo meglio stando insieme tutto il giorno. Taglio degli stipendi? Chiellini ne ha parlato prima con la società e poi con tutto il gruppo. A quel punto ne abbiamo discusso e ci siamo trovati d’accordo, è un momento difficile ed è normale che ognuno dia il proprio contributo.”

L’esterno della Juventus si era reso protagonista già in mattinata, con un bellissimo pensiero pubblicato su Instagram.