Bayern-Juventus, parla l’ex vice di Trapattoni: “Tra Guardiola e i tifosi non è mai scattata la scintilla”

Bayern-Juventus, parla l’ex vice di Trapattoni: “Tra Guardiola e i tifosi non è mai scattata la scintilla”


Sale la tensione, Bayern Monaco-Juventus si avvicina sempre di più. Sfida cruciale, in palio c’è la qualificazione ai quarti di finale della Champions League. Massimo Morales, ex vice di Trapattoni proprio nella squadra bavarese durante la stagione 1994-1995, ha parlato dell’esperienza in Germania con il Trap e di Pep Guardiola. Ecco le sue parole riportate dal sito di Gianluca Di Marzio.

“Con Trapattoni, dato che vincevamo spesso, capitava che festeggiassimo con delle birrette – le sue parole divertite a Sky Football Night – Quando vincemmo il titolo, i tifosi del Werder, che lo aveva perso, ci videro e ci vennero incontro. Avevamo paura volessero farci male, in realtà pretendavano soltanto foto e autografi. Questo fa capire la differenza tra Italia e Germania”.esultanza-bayern-coman

E su Guardiola, condannato quasi a vincere la Champions League prima di congedarsi per approdare al Manchester City: “Qui in Baviera in questi tre anni si è creato un grande rispetto per Guardiola, ma non è mai scattata la scintilla tra lui e i tifosi. Pep ha un carattere molto riservato, non ci sono stati l’affetto e l’ammirazione che c’erano invece per Trapattoni. Lui è stato preso per vincere la Champions League, nei primi due tentativi ha fallito e adesso gli resta l’ultima chance. Tuttavia, se non ci riuscisse, il suo ciclo non potrebbe essere definito fallimentare, dato che comunque ha dominato e sta dominando in Germania”.

ULTIME NOTIZIE