Lapo Elkann: “Grande lavoro di rilancio svolto da Andrea Agnelli. La Juve può fare l’impresa col Bayern”

La fantastica rimonta in campionato con le 6 vittorie consecutive, la goleada nel derby con il 4-0 al Torino e un 2016 che promette scintille con gli ottavi di Champions League contro il Bayern Monaco. Insomma, la Juventus è tornata a fare la Juventus. E applaude anche Lapo Elkann. L’imprenditore, nipote dell’Avvocato Agnelli, ne ha parlato alla presentazione del libro “Fiat 500 – The design book” a Milano in termini entusiastici, da primo tifoso bianconero oltreché azionista.

“La Juve ha svolto un un grande lavoro di rilancio, grazie a mio cugino Andrea Agnelli e allo staff che si è saputo scegliere. Per Andrea provo infinito affetto, forte, come fosse un fratello. Non posso che essere contento da juventino e per lui, per la squadra che ha saputo costruire, ripeto con un grande lavoro». E si parla di coppa dalle grandi orecchie. «Il Bayern? E’ estremamente difficile ma quando le partite sono secche tutto è possibile, nella lotta ti esalti. Il pallone è rotondo, hai 90’ più altri 90’ e magari i supplementari. Hai la possibilità di vincere. E io credo in questa squadra, ho grande fiducia”.