Lettera al quotidiano Roma: "Contrari ai più elementari principi di democrazia"