La Repubblica: "Il mercato è il recupero degli infortunati"