Allegri suona l'allarme: "Non siamo brillanti". Normale preparazione o qualcosa di più?