Kean e il "cucchiaio": il calcio di rigore della discordia