Il paradosso di Mario Lemina: perché non è un bidone